» » Escursionisti per caso  » relazioni, arrampicata, arrampicate, vie di roccia, vie normali, vie di ghiaccio, scalata, scalate, alpinismo, scialpinismo, ferrate, ferrata, alpinisti, alpinista, cordata, montagna, civetta, pelmo, antelao, tofana, trekking, vie ferrate, escursioni, dolomiti, escursioni in dolomiti
Nome:        Eisenstecken

Cima:         Monte Averau

Zona:         Averau

Altezza:          Dislivello: 120 mt

Tempi:       1‑1.30 ore

Difficoltà:    IV, pp. IV+.

Materiale:    utili dadi e friends.

Punto di partenza:    rif. Averau a Forcella Nuvolau, 2414 m, raggiungibile in ca. 45 min. da Passo Giau per comodo sentiero (segn. 452).

La via sale dal pulpito sopra il pronunciato zoccolo basale seguendo fedelmente l'elegante spigolo Sud del monte, offrendo una arrampicata breve ma entusiasmante per esposizione e qualità della roccia.

Attacco:
Dal rif. Averau, si sale per ghiaie lungo il sentiero della via normale sul versante Est del monte fino a raggiungere l'evidente banca detritica che corre sotto il testone sommitale. Si segue la banca verso sinistra, pervenendo in breve all'ampio pulpito sottostante lo spigolo Sud. Attacco sulle rocce al piede dello spigolo (ca. 20 min. dal rif.). Sosta su clessidra.

Relazione:

1.  Si attaccano le rocce a sinistra dello spigolo superando il difficile, breve, strapiombo iniziale (IV+, 2C), e si prosegue poi più facilmente obliquando leggermente a destra fino ad un buon terrazzino sullo spigolo. Sosta su 2C (ca. 40 m; IV, 1 p. IV+; 2C).

2.  Si sale direttamente a prendere un diedro giallo verticale (IV, 3C) che poi si abbandona uscendo a sinistra; si prosegue su splendida placca appena a sinistra dello spigolo (pp. IV+) fin dove si abbatte la sua verticalità. Sosta su spuntoni (ca. 45 m; IV, pp. IV+; 3C).

3.  Proseguendo per la facile cresta a blocchi si perviene sulla sommità dell'anticima Sud. Sosta su spuntoni (ca. 30 m; II, III).

Per traccia di sentiero si sale facilmente alla croce di vetta (libro di via).

Discesa:
Si scende verso Nord seguendo il sentiero della via normale fino al bordo dell'anfiteatro settentrionale, laddove ha inizio una breve ferrata che agevola il superamento di un salto roccioso (volendo concatenare la via Illing con la Eisenstecken, conviene ‑ giunti al piede della ferrata - traversare a destra (orograf.) per traccia di sentiero a prendere l'evidente banca detritica che porta all'ampio pulpito alla base dello spigolo sud (ca. 20 min. dalla vetta)). Ripreso il sentiero, per ripide ghiaie si scende in breve al rif. Averau (ca. 20 min.).

> Graphic by Army © 2000-2020 Webdreams