» » Escursionisti per caso  » relazioni, arrampicata, arrampicate, vie di roccia, vie normali, vie di ghiaccio, scalata, scalate, alpinismo, scialpinismo, ferrate, ferrata, alpinisti, alpinista, cordata, montagna, civetta, pelmo, antelao, tofana, trekking, vie ferrate, escursioni, dolomiti, escursioni in dolomiti
Nome:        Marino Bianchi

Cima:         Cima di Mezzo

Zona:         Cristallo

Altezza:     3154 mt     Dislivello: 270 mt

Tempi:        2 h ½ dalla forc. Stauniès

Itinerario piuttosto breve che raggiunge la vetta O del Cristallo; alcuni passaggi veramente impegnativi.

Strada di accesso:
da Cortina d'Ampezzo (1211) lungo la SS 48 in direzione passo Tre Croci. All'altezza del km 6 si svolta a sx per la stazione di partenza degli impianti del Cristallo (1680). Con la seggiovia doppia si sale fino alla stazione intermedia di Somforca, da dove, scendendo di pochi passi e passando accanto al rif. Franchetti (2215) si raggiunge il punto in cui sbocca la Grava di Stauniès. Una funivia trasporta i passeggeri fino alla forc. Stauniès (2918), situata tra il Cristallino d'Ampezzo (3008) e la cima di Mezzo (3154). Poco sopra l'insellatura si trova il rif. Lorenzi (2932)

Relazione:
Partendo dal rif. Lorenzi, il percorso si svolge lungo il crestone NO fino alla sommità dell'imponente «tremila». 800 m di funi metalliche e due scale in ferro garantiscono la sicurezza lungo il sent. a tratti molto esposto. L'ostacolo maggiore è costituito da un salto di roccia giallastra e quasi verticale, situato nella seconda metà della via (scala). La ferrata termina sul dorso del crinale, 1 h 1/2. Bellissimo il panorama sulla vetta principale del monte Cristallo (3221) situata dirimpetto; altrettanto interessanti gli scorci sulla sottostante conca valliva di Cortina.

Discesa:
Uguale alla risalita, 1 h
> Graphic by Army © 2000-2020 Webdreams