» » Escursionisti per caso  » relazioni, arrampicata, arrampicate, vie di roccia, vie normali, vie di ghiaccio, scalata, scalate, alpinismo, scialpinismo, ferrate, ferrata, alpinisti, alpinista, cordata, montagna, civetta, pelmo, antelao, tofana, trekking, vie ferrate, escursioni, dolomiti, escursioni in dolomiti
Nome:        Del Torso

Cima:         Piz de Ciavazes

Zona:         Sella

Altezza:          Dislivello: 300 mt

Tempi:       3 ore

Difficoltà:    III, IV.

Materiale:    chiodi in loco

Punto di partenza:    spiazzo a q. 2080 m situato sulla SS 242 circa a metà del lungo rettilineo che corre sotto la parete S, un paio di km prima di Passo Sella sul versante fassano.

La via si svolge su buona roccia lungo l'evidente rampa che incide diagonalmente il settore destro della parete S e prosegue ‑ oltre la Cengia dei Camosci ‑ mantenendosi assai più a destra dello spigolo SE, lungo un sistema di camini a volte bagnati. Si descrive qui solo la prima parte dell'itinerario (fino alla Cengia dei Camosci), generalmente la più ripetuta

Attacco:
Dallo spiazzo, portarsi per sentiero alla base della rampa, inizialmente conformala a lastronate verticali, pochi metri a sinistra di una lapide. Attacco (ca. 15 min).

Relazione:

1.  come tiro 2

2.  Salire un breve canalino (II), traversare a sinistra ad un terrazzino e proseguire per una serie di fessure che solcano la liscia lastronata. Soste su anelli cementati (ca. 80 m; II, poi IV; 3‑4C).

3.  come tiro 4

4.  Proseguire più facilmente per canalini e rocce gradinate, obliquando leggermente a destra, fin sotto un camino. Soste su anelli cem. (ca. 80 m; II, III).

5.  Raggiungere il camino e salirlo superando due piccoli strapiombi. Sosta su an. cem. (35 m; II, IV; 2C).

6.  Proseguire per un caminetto e una successiva fessura formata da una costola addossata alla parete. Sosta su an. cem. (ca. 40 m; III, IV; 1C).

7.  Salire una parete articolata fin sotto uno strapiombo che si evita traversando a destra per uscire in una zona di rocce più facili. Sosta su an. cem. (ca. 35 m; III, III+;1C).

8.  come tiro 9

9.  Per un canalino e facili rocce raggiungere la Cengia dei Camosci. Soste su spuntoni (ca. 80 m; II).

Discesa:
Si segue la Cengia dei Camosci verso sinistra (ovest) fino a giungere in vista dell'insellatura tra Seconda Torre di Sella e Piz de Ciavazes. Scendere per tracce e qualche salto roccioso (II) fino ad imboccare il sentiero che per ghiaie e prati riconduce allo spiazzo di partenza (ore 1 ca.).
> Graphic by Army © 2000-2020 Webdreams