» » Escursionisti per caso  » relazioni, arrampicata, arrampicate, vie di roccia, vie normali, vie di ghiaccio, scalata, scalate, alpinismo, scialpinismo, ferrate, ferrata, alpinisti, alpinista, cordata, montagna, civetta, pelmo, antelao, tofana, trekking, vie ferrate, escursioni, dolomiti, escursioni in dolomiti
Nome:        Decima Cimpellin

Cima:         Pala del Bò

Zona:         Moiazza

Altezza:          Dislivello: 200 mt

Tempi:       2 ore

Difficoltà:    III, IV.

Materiale:    cordini e qualche dado.

Punto di partenza:    rif. Carestiato (tel. 0437/ 62949), 1834 m, raggiungibile in ca. 40 min. da Passo Duran, 1601 m.

La via si sviluppa al centro della parete per canalini, cenge e caminetti. Roccia discreta.

Attacco:
Dal rif. Carestiato, dirigersi verso l'attacco della ferrata Costantini, costeggiando poi per sentiero la base della parete est della Pala del Belìa; attraversato il canalone di sfasciumi tra questa e la Pala del Bò, si giunge in breve al piede della parete. Attacco in corrispondenza di un marcatissimo canalino a destra di un piccolo avancorpo (ca. 20 min).

Relazione:

1.  come tiro 2

2.  Risalire interamente il canalino, pervenendo ad una cengetta detritica sovrastata da una bassa fascia strapiombante. Soste da attrezzare (ca. 80 m; II, III).

3.  Superare lo strapiombo nel punto in cui la roccia è migliore (IV, 2C), obliquando poi leggermente a destra per una trentina di metri su rocce inclinate. Sosta su baranci (ca. 35 m; IV, poi II; 2 C).

4.  Obliquare verso destra per prendere un diedrino strapiombante (IV) superato il quale si perviene ad un piccolo terrazzino. Sosta su 2C (ca. 30 m; III, 1P. IV; IC).

5.  Superare una paretina grigia e proseguire per placche fessurate di buona roccia fino ad un terrazzo con blocchi incastrati in prossimità di una stretta cornice. Sosta su blocchi (ca. 35 m; IV).

6.  Traversare a destra lungo la cornice (esposto) fino a raggiungere la base del camino finale. Sosta su 3C (15‑20 m; II, III).
Da qui si può continuare per cengia, uscendo, evitando il camino

7.  Salire per il camino di ottima roccia fin dove si esaurisce in una nicchia gialla; obliquare a destra fino a prendere un canalino seguendo il quale si giunge in breve in cima. Sosta su spuntone (ca. 40 m; IV).

Discesa:
Senza difficoltà alcuna, si scende verso destra (SE) su terreno erboso e poi detritico fino a riprendere il sentiero che riconduce al rif. Carestiato (ca. 30 min).
> Graphic by Army © 2000-2020 Webdreams